Ricetta cavolfiori gratinati

ricetta-cavolfiori-gratinati-mettere-la-salsa-sui-cavolfiori

RICETTA CAVOLFIORI GRATINATI

La ricetta dei cavolfiori gratinati è una ricetta molto semplice e veloce da preparare, si può preparare anche in anticipo, surgelarli e usarli quando ti servono.

Preparare i cavolfiori:

Partendo dal gambo, con un coltello stacca i fiori uno ad uno e successivamente lavali. Nel frattempo porta a bollore una casseruola d’acqua e aggiungi una manciata di sale (10 g per litro).

Aggiungi i cavolfiori e lascia bollire senza coperchio per 10 minuti. Scola con una schiumarola i cavolfiori.

Preparare la besciamella:

Per preparare la ricetta base della besciamella inizia facendo sciogliere il burro in una casseruola, insieme alla farina.

Quando il burro e la farina saranno ben amalgamati, lascia bollire per circa un minuto mescolando di continuo con la frusta.

Aggiungi un bicchiere di latte freddo, stemperando subito con la frusta a fiamma bassa e riscalda sempre mescolando.

Nel momento in cui vedi che sta per rapprendere aggiungi altro latte e diluisci subito mescolando e appena prende nuovamente consistenza, aggiungi ancora latte.

Ad un punto il latte appena aggiunto non rapprende più troppo velocemente, ma deve arrivare a bollore per rivelare la sua densità.

Quando è a bollore la besciamella non sarà più troppo densa, lascia sobbollire coperta per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto, se invece fosse troppo densa puoi aggiungere ancora latte.

Dopo aver bollito, sala e aggiungi una macinata di noce moscata e una di pepe.

Mettere la salsa sui cavolfiori:

Procedimento:

Procedi foderando il fondo della teglia di alluminio con un foglio di carta forno.

Poi disponi i cavolfiori sopra la teglia rivestita, copri con la besciamella.

ricetta-cavolfiori-gratinati-infornare

Infornare:

Procedimento:

A questo punto cospargi di parmigiano.

Poi metti in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti, se non fossero ancora dorati, dai altri 5-10 minuti.

Quando sono ben coloriti, tira fuori dal forno e servi dopo 10-15 minuti, dovranno esser caldi, ma non caldissimi.

Note:

Questa preparazione può essere preparata e poi surgelata con tutta la teglia, prima di essere cotta, basterà poi mettere direttamente in forno e calcolare una decina di minuti in più di cottura rispetto ai 15 minuti normali.

Al posto della base cavolfiore prova a usare la base asparagi.