Carbonara ricetta originale

carbonare ricetta originale

RICETTA DELLA carbonara ricetta originale

Per preparare la ricetta della carbonara servono pochi ingredienti e poco tempo, di questo piatto esistono varie versioni.

Ricetta della carbonara originale solo mescolata non ripassata:

Per preparare la ricetta della carbonara solo mescolata e non ripassata inizia sbattendo l’uovo con il pecorino e il pepe in un ampia marmitta.

Procedi levando la cotenna al guanciale, facendolo a striscioline e poi a cubetti.

Una volta tagliato il guanciale metti in un ampia padella il guanciale con un filo di olio Evo e fai andare a fuoco medio mescolando di continuo, se mescoli i “ciccioli” doreranno uniformemente. Fai andare avanti a rosolare fino a quando non sono ben dorati e all’assaggio ancora morbidi all’interno.

Poi scola il guanciale subito (altrimenti il calore della padella di alluminio lo farebbe continuare a rosolare, seccandolo) e lascia il grasso rifatto in padella.


Ricetta della carbonara versione leggera:

Per preparare una versione leggera della carbonara prepara in una marmitta: (che contenga poi la pasta) 2 uova intere sbattute con 2-3 cucchiai di pecorino e tanto pepe macinato.

Nel frattempo metti a cuocere gli spaghetti nell’acqua bollente salata.

Dopo scola la pasta molto al dente tenendo da parte dell’acqua di cottura.

Una volta scolata la pasta metti gli spaghetti bollenti nella ciotola e mescolali assieme al guanciale dorato, l’uovo deve rapprendere ma non troppo, nel dubbio perché non faccia effetto frittata, leva una forchettata dei 300 g di pasta appena scolata e se risultasse troppo languida aggiungili dopo aver visto come viene mescolando.


Ricetta della carbonara mantecata in padella:

Per preparare la ricetta della carbonara mantecata in padella prepara due rossi d’uovo e un uovo intero sbattuti con il pecorino e tanto pepe.

Poi in una padella saltapasta ampia metti 3-4 cucchiai di grasso di guanciale.

Una volta scolati gli spaghetti, più al dente della versione precedente, metti la pasta in padella assieme al grasso del guanciale e finisci di cuocere a fiamma vivace aggiungendo acqua di cottura mescolando spesso così che rilasci l’amido e che i liquidi si restringano.

Poco prima che sia cotta aggiungi il guanciale dorato, assaggia e quando è al dente spegni la fiamma e aspetta che la temperatura scenda lontano dal fuoco, aspetta quasi che smetta di fumare.

Procedi aggiungendo l’uovo sbattuto mantecando facendo saltare, o mescolando con una forchetta di legno.

Per tirare la salsa tieni la padella poco per volta sulla fiamma accesa, allontanando e mantecando, riscaldando ancora sul fuoco ancora, controllando che l’uovo diventi denso senza che “stracci” (riducendosi a frittata).


Ricetta della carbonara con la panna:

Se vuoi una terza via un po’ particolare ma buona, puoi preparare questa seconda versione anche con una cucchiaiata di panna Uht per addolcire la preparazione.