Ruota del faraone

ruota del faraone

Con la pasta avanzata, sia pasta all’uovo che pastasciutta, puoi preparare la ruota del faraone.
In una padella antiaderente che la contenga giusta, metti sul fondo dell’olio d’oliva.
Unisci la pasta e distendi su tutta la superficie. Accendi la fiamma a bassa temperatura e lascia andare. Quando vedi che i bordi iniziano a dorare, dopo una decina di minuti, gira come fosse una frittata, aiutandoti con un piatto piano. Mentre la giri presta attenzione a raccogliere l’olio in eccesso che ne scolerà via, per rimetterlo sul fondo. Presta attenzione anche a non scottarti con l’olio che scola.
Quando anche la seconda parte è dorata, gira nuovamente cospargendo il fondo della padella di uvette e pinoli, prima di versare nuovamente la pasta.
Quando sarà ben dorata, ripeti quest ultimo passaggio con altre uvette e pinoli e finisci di dorare anche la seconda parte (non inserisco uvette e pinoli dall’inizio per non farli bruciare).
Gira un’ultima volta, scolando il grasso in eccesso e servi su di un piatto tagliando la ruota del faraone a spicchi come una torta.