Pollo al Forno

pollo al forno

 

POLLO AL FORNO
1 pollo, 1 ora, 180°C

Ricetta:

metti il pollo in una teglia.

Ungi esternamente la pelle e poi sala in superficie.

Inserisci nella pancia del pollo un rametto di rosmarino, uno spicchio di aglio vestito schiacciato, sale e un goccio di olio Evo.

Dopo aver portato il forno a 180°C, metti il pollo e lascia fermo 20 minuti.

Trascorso questo tempo gira il pollo e lascia cuocere ancora.

Passati altri 20 minuti gira ancora e cuoci per altri 20.

Prova ad infilare uno stuzzicadenti nela coscia del pollo e se esce liquido trasparente, o non esce liquido, il pollo è pronto. Se dovesse uscire un liquido rosato, dai ancora 15 minuti di cottura.

Taglia il pollo in quarti seguendo prima la linea della spina dorsale per tagliarlo in 2 e poi dividendo petto con ala, da coscia e anca.

La cottura del pollo è matematica, funziona sempre ed è programmabile perché il pollo sarà sempre pronto in un’ora esatta.

Note:

ungo il pollo perché il grasso in superficie farà arrivare più velocemente la pelle in temperatura e rosolerà più uniformemente.

Prima ungo e poi salo perché in questa maniera il sale rimane attaccato.

Inserisco un aglio vestito schiacciato, perché se mai dovesse scappar fuori sulla teglia durante la cottura brucerebbe di meno.

I polli industriali cuociono normalmente in 60 minuti, quelli ruspanti invece sno più difficili da fare al forno e solitamente preferisco cucinarli in umido. 

pollo tagliato