Orata al Forno con Pomodorini

orata al forno con pomodorini

CUOCI PRIMA LA SALSA CON CUI IL PESCE ANDRÀ IN FORNO

Squama ed eviscera il pesce.

Taglia la cipolla rondelle e i pomodorini a metà.

Dopo aver fatto appassire la cipolla nell’olio, unisci i pomodorini e lascia andare a fuoco vivace, mescolando poco così che continuino a rosolare.

Appena cominceranno ad ammorbidirsi, aggiungi 1 bicchiere di acqua (100ml) quindi correggi di sale.

Versa parte della salsa di pomodorini in una teglia che contenga giusti i pesci, quindi adagia i pesci dopo averli salati internamente. Copri con la restante parte della salsa.

Inforna a 180°C (forno già caldo) per 10 minuti, quindi gira delicatamente il pesce con l’aiuto di una paletta. Controlla che il liquido non sia asciugato troppo, nel caso aggiungi ancora un poco di acqua. Dai altri 10 minuti di cottura.

Sfiletta il pesce prestando attenzione a che le lische non vadano nella salsa.

Metti sul fondo del piatto un poco salsa, quindi adagia i filetti di pesce e copri con i pomodorini e la restante parte della salsa. Irrora con un goccio di olio e.v.o.

Note:

Separare la cottura della salsa rispetto alla cottura del pesce, fa si che il pesce cuocia in una base già cotta e sapida. Il forno dovrà cuocere soltanto il pesce e non ciò che lo connota.

Se giro il pesce avrà una cottura uniforme.

Per controllare se il pesce è cotto infilo un coltello nella parte più alta del filetto, vicino alla testa, sotto le branchie e sollevo delicatamente la carne. Se si stacca facilmente e la lisca è bianca, il pesce è cotto, se invece fa fatica a staccarsi e la lisca è ancora troppo venata, il pesce dovrà cuocere ancora 5 minuti.

In finale di cottura sarò io a decidere se preparare dei filetti di pesce con una salsa o una zuppa con pesce sfilettato. Posso decidere la diluizione della salsa anche dopo la cottura.

Anche carciofi, radicchio, zucchine, o altre verdure, possono essere preparati in una salsa base, da utilizzare successivamente nella cottura del pesce al forno.