Insalata di Zucchine, Parmigiano, Gamberetti e Limone

Preparazione dell’insalata

Con l’aiuto di un pelapatate ad archetto taglia le zucchine a nastri, con tagli paralleli alla lunghezza della zucchina.

Prepara, sempre utilizzando il pelapatate anche le scaglie di parmigiano.

Se i gamberetti fossero crudi, falli sbollentare per meno di un minuto in acqua bollente.

Disponi i nastri di zucchina sul piatto da portata, condisci con sale, limone, olio e pepe.

Copri di scaglie di parmigiano e condisci con limone, olio e pepe (non sale).

Copri con i gamberetti e condisci ancora con olio, limone e pepe (se fossero poco sapidi anche con sale).

Quest’insalata, se ben condita, non deve essere mescolata, è importante nel mangiarla distinguere bene i vari elementi che la compongono. Anche esteticamente l’insalata mescolata è meno bella.

Note:

dopo aver fatto il primo taglio con il pelapatate, continua a fare i tagli successivi sul precedente, senza ruotare la zucchina. Quando sono arrivato ad aver scavato metà zucchina la giro di 180° e ricomincio.

La stessa insalata posso prepararla come contorno, utilizzando solo zucchine, parmigiano, olio, sale, pepe e limone.

In alternativa alle zucchine posso utilizzare dei fiori di zucca crudi: taglio i fiori di zucca in 4 per la lunghezza, lasciando anche la base del fiore con il pistillo, (non è vero che sia amara), creo la base con i fiori di zucca e poi proseguo con parmigiano ed eventualmente gamberetti.

Se preparo l’insalata con grande anticipo, o consumo il giorno dopo quella avanzata, sarà macerata dal limone, ma sarà se pur diversa molto buona.