Cottura del riso come fanno in oriente

cottura del riso come fanno in oriente

Cottura del riso come fanno in oriente:

Ricetta:

per preparare sushi, o qualunque altra ricetta di riso orientale, è sempre la stessa.
Prendi una pentola con il coperchio, aggiungi una ciotola rasa di riso, riempi la stessa ciotola di acqua fredda e aggiungi al riso.
Aggiungi una presa di sale e metti il coperchio. Messa la pentola a fiamma alta, quando vedi che esce vapore da sotto il coperchio, abbassa la fiamma a media potenza. Conta 10 minuti di orologio e spegni.
Lascia riposare altri 5 minuti ed il riso è pronto.

Note:

il riso cotto in questa maniera sarà più saporito e profumato di quello bollito. La consistenza molto più al dente.
Il riso appena cotto accompagnerà i tuoi piatti orientali (Cina, Giappone, India, Thailandia, Medioriente).
Lo potrai conservare in frigorifero e ravvivare al microonde. Oppure saltarlo in padella con uovo, cipolla, prosciutto e piselli, in un classico (in Italia) riso cantonese.
Per fare sushi, prima di cucinarlo, laverai il riso (Originario) finché l’acqua non sarà trasparente. Una volta cotto e riposato, lo acidulerai con aceto di riso (o di mele) e zucchero (per 1 kg di riso 250 ml aceto e 4 cucchiai di zucchero portati al primo bollore).