Corso di cucina

Tutti i corsi

Verdure saltate

settembre 28, 2018 / h 19.30
55 €
verdure

Saltare le verdure vuol dire bollire (e non friggere) in olio alto: è una tecnica mutuata dalla cucina cinese, che può essere utilizzata anche con le nostre padelle.

Mentre nei nostri fritti ci sono pochi pezzi in olio alto a 180°C, e i grassi, che non scendono sotto ai 180°C, continuano a friggere, in cucina cinese si mettono, sempre in olio alto, piccoli pezzi di verdura, ma molto abbondanti. La quantità di acqua contenuta nella verdura di fatto soffoca il calore dell’olio, che scenderà a 100°C.

Le verdure cuoceranno a bollore …ma internamente. L’acqua che contengono andrà velocemente a 100°C.
Il risultato? …in 30-60 secondi le verdure saranno cotte al dente, non rosolate e croccanti.

Queste le verdure che impareremo a saltare durante il corso Verdure Saltate: cavolfiori, broccoletti, carote, zucchine, spinaci, erbette, radicchio, belga, peperoni e asparagi, con le quali, oltre a preparare gustosi contorni, realizzeremo piatti semplici ma molto appetitosi e salutari, curry thailandese di verdure, pastasciutta e del pesce anch’esso saltato.

 


libro cucina elementare

Partecipando a questo corso potrai acquistare direttamente in Laboratorio il libro sul metodo insegnato a lezione: Cucina Elementare – La Separazione delle Cotture, disponibile in lingua italiana e inglese, a 24 € invece che 27,90 €.

Scopri di più sul libro

bianco

coltelli-in-acciaio-al-carbonio-lamaCarbonioPotrai anche acquistare uno o più coltelli della linea lamaCarbonio: il Grosso, il Trinciante Snello, il Trinciante Corto, il Nakiri Punta, il Disosso con il 20% di sconto. 

Scopri di più sui coltelli