About Giuliano Cingoli

giuliano cingoli a lezione

GIULIANO CINGOLI

Ha dedicato parte della sua vita a lavorare alla sperimentazione, fotografica e di cucina. Autodidatta nel settore della cucina, muove per curiosità e affinità i primi passi all’età di 6 anni, attorno quella che allora era la Cuoca di famiglia, Elena. Dopo anni di esperienza nelle cucine di diversi ristoranti milanesi, ha iniziato a fare catering a domicilio per privati. Successivamente ha aperto il Laboratorio Cingoli per effettuare catering verso le aziende. Ha subito affiancato a quest’attività l’insegnamento. Il Laboratorio è poi divenuto una scuola di cucina.

All’interno delle sue lezioni costruisce e consolida un metodo che chiama “la separazione delle cotture” utile per affrontare qualunque ricetta in cucina, rendendo gli alunni indipendenti ed emancipati. La forza del suo insegnamento sta proprio nel riuscire a trasmettere i passaggi che ha compiuto nella comprensione e nella successiva progettazione delle ricette. Le sue lezioni sono lezioni di cucina molto pratiche, ma anche di chimica e fisica, di storia e comprensione dell’apparato gusto-olfattivo.

Con lo stesso approccio, da autodidatta, porta avanti fin da ragazzino un’altra esperienza, la fotografia. Materia che approccia professionalmente più tardi e di cui prende consapevolezza da solo una decina di anni, senza mai smettere tuttavia di coltivarla quotidianamente. Le forme, le ripetizioni, i controluce, la ricerca attorno a questi argomenti, la composizione fotografica, sono i perni su cui si sviluppano i suoi progetti. Ha dedicato ultimamente molta esperienza agli animali e alla ricerca sul paesaggio.
In ultimo ha dato vita un progetto editoriale di cucina per spiegare il proprio metodo che ovviamente si è avvalso del mezzo fotografico. La Separazione delle Cotture è, a tutti gli effetti, una pubblicazione fotografica di cucina. Da questo progetto è nata una mostra che porta l’omonimo nome.